5 Serie TV da non perdere su Netflix

Sei appassionato di serie TV? Hai appena concluso la tua serie preferita e ne stai cercando una che possa rimpiazzarla? Vuoi passare qualche pomeriggio o serata a casa e gustarti un’avvincente serie TV perfetta per te? Tra grandi novità e piacevoli conferme ecco qualche piccolo consiglio sulle migliori 5 serie TV assolutamente da non perdere su Netflix.

Tanti generi diversi, qualche novità e molte riconferme, tutte accomunate da grandissima qualità: ecco le 5 serie TV da non perdere su Netflix

  • Ozark

Si comincia con la terza stagione di Ozark. Un classico crime americano magistralmente interpretato da Jason Bateman e Laura Linney che ha esordito nel 2017. I coniugi Byrde, Marty e Wendy, hanno un secondo lavoro tutt’altro che consueto. La coppia infatti ricicla soldi per un cartello della droga messicano. Con i figli adolescenti decidono di trasferirsi a Ozark in Missouri, per spostare lì i loro traffici di denaro. Si troveranno però ben presto invischiati con la losca malavita locale. Tra nuovi personaggi come il fratello di Wendy, Ben, e alleanze difficili da gestire con il leader del cartello messicano Omar Navarro, la vita della famiglia Byrde finirà nel caos. Saranno 10 i nuovi episodi della terza stagione in programma su Netflix dal mese di marzo.

  • Sex Education

Originale serie Netflix scritta dalla sceneggiatrice Laurie Nunn e diretta da Ben Taylor al via dal mese di marzo sulla piattaforma digitale. Commedia britannica che racconta i problemi sentimentali e di vita quotidiana di un gruppo di adolescenti liceali. Un impatto e uno sguardo assolutamente diretto, privo di filtri e moralismi e a tratti molto divertente, sulla vicenda di un giovane, Otis Milburn (Asa Butterfield), che dovrà affrontare una serie di tanti piccoli quotidiani inconvenienti sentimentali e sessuali affiancato e osservato forse troppo da vicino dalla madre Jean (Gillian Anderson), terapista del sesso. Grande successo per questa british comedy non solo tra i giovani ma anche per fasce d’età più mature.

  • Mindhunter

Creata da Joe Penhall nel 2017 ed ispirata alla biografia “Mindhunter: la storia vera del primo cacciatore di serial killer americano” di Mark Olshaker e John E. Douglas, questa serie TV Netflix racconta la vicenda della nascita e dello sviluppo delle scienze comportamentali negli anni 70 negli Stati Uniti d’America. Holden Ford, interpretato da Jonathan Groff, affiancato da Bill Tench (Holt McCallany) e Wendy Carr (Anna Torv), comincerà ad applicare le scienze comportamentali agli omicidi violenti di quegli anni, in particolare andando a creare il terrificante mito del serial killer. In questa ricerca di criminologia e profilazione il giovane agente dell’FBI passerà in rassegna ed intervisterà tutti i principali e più sadici assassini rinchiusi nelle carceri americane. Thriller complesso e dai mille volti che racconta vicende inquietanti e le loro terribili conseguenze che si ripercuotono sui drammi personali dei protagonisti. Mindhunter abbraccia e tocca anche eventi realmente accaduti e regala allo spettatore un pathos e un realismo davvero unici. Dopo i 10 episodi della prima stagione datata 2017 ecco la seconda stagione arrivata su Netflix a fine 2019 con 9 episodi in totale.

  • Lettera al re

Nuova imperdibile serie TV fantasy in onda su Netflix dal prossimo 20 marzo. Basata sull’omonimo libro di Tonke Dragt racconta le fantastiche vicende del giovane cavaliere Tiuri, partito per consegnare una lettera al re e invischiato in una serie di incontri e avventure che lo porteranno ad essere il protagonista di una leggenda che lo vuole unico eroe in grado di sconfiggere un principe malvagio ed oscuro. Tra antiche profezie, bizzarri personaggi e magiche avventure questo fantasy pensato per un pubblico più giovane muoverà la curiosità anche dei più grandi. 6 gli episodi previsti per il momento per la prima stagione.

  • Hill House

Horror terrificante benedetto anche dal genio di Stephen King. Serie drammatica e spaventosa che porta 5 giovani fratelli, prima bambini e poi adulti, ad affrontare fantasmi ed incubi più reali che mai in una terribile dimora che nasconde un misterioso trauma di famiglia. Lutto ed orrore si uniscono in un horror raffinato e tagliente che darà vita ai vostri sogni più atroci. Ancora una volta diretta da Mike Flanagan e il produttore esecutivo Trevor Macy torna una nuova stagione ispirata al romanzo Il giro di vite di Henry James, classico horror datato 1898. Questa volta la protagonista della storia è una governante che assunta dal ricco zio di due orfani Flora e Miles verrà catapultata nella villa di campagna nell’Essex dove molto presto comincerà a vedere e sentire cose e presenze davvero strane.