Capire il forex e il mondo del trading online

Il Forex e il trading on line

Il Foreign Exchange Market, più noto come Forex Market, è un mercato di scambio di valuta estera, o meglio di coppie di valute, caratterizzato da alcune peculiarità che lo distinguono dai normali mercati. Per prima cosa, il Forex non presenta una vera e propria sede fissa, ma è caratterizzato da più sedi decentrate, mentre tutta l’attività si svolge esclusivamente on line.

Il successo del Forex, che ha portato a farne il mercato di scambio valutario più grande ed importante del mondo, è dato proprio dalla sua attività via internet, che permette a tutti, in ogni momento, di poter aprire un account personale e iniziare la propria attività di trading. Altre caratteristiche peculiari del Forex Market sono la durata degli scambi, ossia la possibilità di potere operare 24 ore su 24, dal lunedì al venerdì, e il gran numero di investitori proveniente da differenti tipi di estrazione economica. Investono nel Forex, infatti, le grandi banche centrali, le multinazionali, le piccole, medie e grandi imprese e i piccoli investitori, ossia privati cittadini che, tramite gli investimenti nel mercato valutario, cercano di arrotondare le proprie entrate o di fare una vera e propria fortuna.

aumento di trader nel forex
Come iniziare: i broker

Probabilmente, il modo più semplice per capire il Forex è iniziare a fare trading. Per questo, è necessario affidarsi ad un broker, ossia un intermediario autorizzato ad operare nel mercato valutario. I broker del Forex sono rappresentati da siti on line, con i quali è possibile aprire un account, scegliendo tra diverse tipologie, solitamente suddivise per importanza di investimento o per livello dell’investitore.

Tutti i broker più accreditati offrono l’opportunità di aprire un account demo, con il quale poter fare Forex in modo simulato, potendo così iniziare a comprendere i meccanismi di questo mondo, grazie anche alla continua assistenza offerta dai broker stessi, che va dal materiale didattico all’assistenza telefonica, via chat o via mail. Quando si sceglie un broker, è importante assicurarsi che esso sia regolamentato da almeno una delle differenti autorità di controllo del Forex Market, e che sia autorizzato nella nazione in cui si vive. Molti broker, ad esempio, pur essendo molto quotati negli Stati Uniti, non sono autorizzati ad operare in Europa, e viceversa.

Le strategie del Forex

Per capire il Forex, bisogna anche capire che non è possibile fare trading affidandosi alla fortuna o al caso. Il Forex Market, per quanto possa sembrare semplice ed immediato, presenta una complessità non indifferente, per cui, per operare con consapevolezza, è bene avere una preparazione adeguata e seguire una strategia di investimento che permetta di operare in un determinato modo, a seconda del tipo di trading che si intende portare avanti.

Tra le strategie più utilizzate ci sono lo scalping (che prevede l’apertura e la chiusura di posizioni in tempi brevissimi, dai pochi secondi ai pochi minuti), il day trading (che, come si può comprendere dal nome opera su tempi giornalieri), lo swing trading (in cui apertura e chiusura delle diverse posizioni hanno durata da giornaliera a settimanale) e il position trading (in cui le posizioni vengono tenute aperte per tempi molto lunghi, dell’arco dei mesi fino anche ad uno o più anni).