Lo speed test, ovvero come sapere la tua velocità di connessione

In questo articolo vogliamo presentarvi una valida applicazione molto utile e messa a disposizione di chiunque possieda una connessione ad internet: lo speed test. Che cos’è? A cosa serve? Come funziona? Dove si trova? A queste e ad altre domande cercheremo di fornire una valida risposta chiarendo i vostri dubbi e suggerendovi adeguate soluzioni.

Che cos’è lo speed test? Alla ricerca della connessione lumaca.

Lo speed test, è un utile strumento di indagine per poter controllare l’effettiva velocità della nostra connessione ad internet. Non siamo particolarmente contenti che il nome usato sia in inglese e per chiarezza, visto che l’obiettivo di questo articolo è parlare a chi di tecnologia non vuole neanche sentir parlare, ve lo traduciamo: test di velocità. Nei siti dei vari operatori troverete infatti espressioni come “Controlla la velocità dell’adsl“, “fai un test adsl“, o controlla la velocità della tua fibra.
Abbiamo l’impressione che con il nostro computer sia necessario troppo tempo per caricare un video, ascoltare una canzone oppure controllare la posta? Potrebbe non essere colpa del vostro computer e forse non era davvero il truffatore che credete, quel commesso sorridente che ve lo ha venduto. Potrebbe essere semplicemente colpa della vostra connessione ad internet. Grazie a questo velocissimo esame potremo finalmente scoprire la verità.

Speed test: Verificare la velocità della propria connessione: adsl, fibra ottica o satellitare.

Facendo una ricerca su internet, ci accorgeremo che esistono moltissimi siti che si propongono per effettuare lo speed test. Fortunatamente questa verifica è gratuita e possiamo quindi ripeterla più volte, oppure provare ad usare diversi siti per analizzare la velocità della nostra connessione ad internet. Una volta entrati nel sito prescelto, ci troveremo di fronte ad una specie di grosso orologio, molto simile ad un contachilometri, con una sola lancetta al centro, accanto al quale troveremo un pulsante che ci invita ad avviare il test. Non ci resta che premerlo e restare a guardare quello che succede.

Appena iniziato il test di velocità, la lancetta al centro dell’orologio comincerà a muoversi e continuerà a salire e scendere per circa un minuto, generalmente questa operazione verrà compiuta tre volte in base ai parametri da verificare, dopodiché vi comunicherà i risultati. Ma come si leggono? E che cosa sono questi misteriosi numeri?

Quali sono i parametri da verificare per la msiurazione della velocità?

I parametri da verificare sono tre: il ping, la velocità di download e la velocità di upload.

  • Il ping è espresso in millisecondi ed è la velocità di reazione della vostra connessione: il tempo necessario per inviare un pacchetto dati e per vederlo tornare indietro. Quanto più è breve il tempo in cui si completa questa operazione, tanto più è basso il ping. Questo significa che la vostra connessione è in grado di inviare e ricevere velocemente dati e quindi è un’ottima connessione.
  • Il download è espresso in megabyte al secondo e misura la velocità di scaricamento da internet. In questo caso, quanto più è alto il valore ottenuto, tanto più è veloce il download e possiamo dedurne di avere una connessione di alta qualità.
  • L’upload, sempre espresso in megabyte al secondo, è la velocità di caricamento su internet e anche in questo caso, più è alto il valore di caricamento, più sarà veloce e quindi apprezzabile la nostra connessione.
Su quali piattaforme è possibile utilizzarlo? Pc, tablet oppure smartphone?

Qualsiasi sia il modo in cui ci connettiamo ad internet, troveremo gli strumenti adatti per ottenere delle efficaci risposte. Se utilizziamo un computer il consiglio generalmente dato dagli operatori di rete è quello di effettuare lo speed test evitando la rete wifi e connettendosi tramite cavo direttamente al modem. Questo perché la rete senza fili potrebbe essere influenzata da molte circostanze diverse per la lettura del segnale, come i muri perimetrali che ne ostacolano la trasmissione, oppure la vicinanza del modem ad altri strumenti elettronici. Anche utilizzando un tablet, saremo in grado di navigare su internet e risolvere i nostri dubbi, mentre per quanto riguarda telefoni cellulari e smartphone, facendo una ricerca otterremo immediatamente i collegamenti per scaricare comodissime applicazioni da installare nel nostro dispositivo e interrogare ogni volta che ne avremo bisogno. Sono disponibili applicazioni sia per piattaforme che utilizzano il linguaggio iOS che per smartphone Android e Windows Phone.

Come può esserci utile lo speed test? SI può fare un reclamo al nostro gestore? Ci rimborserà?

La macchina della verità a portata di mano. Se avete notato una sostanziale differenza tra le promesse del vostro operatore telefonico e i risultati dello speed test, allora forse è il caso di approfondire la questione. Se ad esempio avete sottoscritto un abbonamento per navigare a 20 mega e vi accorgete di navigare a 2, allora è meglio intervenire e segnalare la discrepanza al vostro operatore, in modo da ottenere l’effettivo servizio scelto. Dopo aver avvisato il vostro operatore del disagio riscontrato ed esservi accertati che non è dovuto ad un guasto momentaneo potete intraprendere un controllo ancora più approfondito. L’Autorità Garante per le Comunicazioni ha infatti messo gratuitamente a disposizione dell’utenza un programma, che si chiama Ne.Me.Sys. scaricabile da internet su qualunque pc: funziona su tutti i sistemi operativi.

Il programma, oltre a ricercare le misurazioni reali del segnale ricevuto e verificare l’effettiva velocità della nostra connessione, come fanno anche tutte le applicazioni che abbiamo precedentemente provato online, ma con una maggiore efficacia, fornisce un certificato ufficiale con i dati rinvenuti. Se dall’esame di questo certificato l’utente dovesse accorgersi di navigare effettivamente ad una velocità molto inferiore a quella stabilita nel contratto sottoscritto con l’operatore prescelto, potrà costringere quest’ultimo ad adeguarsi all’accordo contrattuale facendo un reclamo. Nel caso di rifiuto dell’operatore, oppure di impossibilità ad adeguarsi a quanto pattuito nel contratto, essendo questo certificato inoppugnabile, potrà essere utile per ottenere la recessione dal contratto.

Concludendo, possiamo quindi ritenere questo “spione sincero” che si chiama speed test, un amico affidabile, gratuito, veloce e fedele! In una sola parola: irrinunciabile.

Le risorse in rete per eseguire il controllo della velocità di connessione in realtà sono anche molte altre: aldilà di quella ufficiale. A questo indirizzo troverai una lista di siti utili per fare il controllo e la quella delle pagine delle diverse compagnie.  Utile per confrontare i risultati dello speed test.