Come arredare la camera da letto in stile contemporaneo

Affrontiamo oggi un tema a me molto caro: come arredare una camera da letto in stile contemporaneo.

La prima cosa che dobbiamo avere a portata di mano sono le misure del camera, misure di eventuali finestre o porta finestre e della porta.

Con queste informazioni alla mano possiamo ora pensare allo stile che vogliamo imprimere e a quello che ci piace di piú.

Oggigiorno pensare di dare uno stile contemporaneo alla propria camera da letto é molto facile.

Ci sono diecimila negozi on line o negozi fisici dove poter scegliere quello che più ci piace.

Ce ne è per tutte le tasche e per tutte le esigenze.

Dare uno stile contemporaneo ad una camera da letto significa arredarla nel modo piú semplice possibile, bando a letti a baldacchino o comodini troppo impreziositi di dettagli.

Scegliamo uno stile semplice, fresco, appunto moderno e diamo poi un tocco di colore con tappeti e suppellettili.

Gli elementi essenziali di una camera da letto sono:

  • letto
  • comodini
  • armadio
  • luci e tappezzeria
  • eventuale comò o scrivania

Il letto

Oggi sul mercato troviamo così tanti modelli di letti da avere solo l’imbarazzo della scelta.

Consiglio: si ad un letto matrimoniale e non ai singoli. Prima o poi verrebbero cambiati con un matrimoniale. Perché spendere due volte allora?

Si ad uno stile lineare e a colori chiari, che ci permetteranno di giocare poi con la biancheria da letto e la tappezzeria.

da evitare: letti troppo complicati, colori troppo sgargianti difficile da combinare.

Altro consiglio è quello di scegliere un letto con base sfoderabile, se di tessuto. Potremmo sfoderarlo e lavarlo con comodità tutte le volte che lo necessita. Per avere sempre un letto attuale e all’apparenza nuovo.

Comodini

Anche qui la scelta é ampia. Con cassetto, a mensola, a tavolino ecc..

anche qui occhio al colore. Mentre potremo sbizzarrirci con il materiale, specie se il letto é di tessuto, con il colore andiamoci piano e obbligatoriamente i comodini vanno presi uguali, di modello e di colore.

Per chi ha poco spazio o non vuole ingombri obbligatori, si può optare per comodini a mensola e per lampade a pareti. Potremo usare così la mensola per poggiare un libro o un telefono e avere allo stesso tempo la luce sospesa sul comodino.

Armadio

di armadi troviamo modello con specchio, ante scorrevoli o normali.

Consiglio: l’armadio deve scomparire nella camera e servire solo allo scopo di riporre il vestiario. Vanno prediletti quindi colori chiari, bianco o crema possibilmente e se si ha poco spazio le anti scorrevoli sono un must.

Luci e tappezzeria

Per dare uno stile contemporaneo alla camera da letto, sarebbero adeguate le luci a faretto che vanno inserite in un controsoffitto. Per realizzazioni più semplici, optare per lampade da terre e faretti laterali. I lampadari sono decisamente out e meno che non si opti per un lampadario di cristallo ma occhio allo stile. Un lampadario del genere uno è adatto più ad una stanza femminile, secondo, ci vincola nella scelta del resto dell’arredamento.

Per i tappeti, sbizzarritevi. Non ci sono regole, se non evitare dei tessuti stile castello medievale.

Comò o scrivania

Se scegliete di averne uno, scegliete un modello che si adatti al resto: dello stesso stile dell’armadio sarebbe l’ideale.